dd

domenica 26 dicembre 2010

...e la luce fu!


Anche se in effetti, i colpi di luce sono dettati da un puro istinto grafico. Non nel senso che io sia dotato, ma più che altro nel senso che è difficile rendere la luce di un bamboccetto col testone liscio senza farli sembrare fatti di plastica. In ogni caso, questa è più o meno la seconda tavola, quella che per ora mi ha fatto addannare di più, con 4 tentativi di china e una settimana di colore... ma le feste non hanno aiutato.


La colonna sonora del giorno, credeteci, è Il ritratto di Dorian Gray. Non male, non sapevo si incentrasse tanto sugli aspetti della bellezza che coinvolgono l'arte, e felicemente va a toccare proprio i due temi della mia vita più recente, il disegno ed il teatro. Oscar Wilde... un gran edonista. Non ci vedo nulla di male in ciò.

Beh, in bocca al lupo per il prossimo anno, e spero che anche voi vediate il brutto del passato come la base su cui si poggia il bello che deve venire.
LS


2 commenti:

GUD ha detto...

eccome sei bravo *.*

Mastro Pagliaro ha detto...

non vedo una sega....mettila più grossa.
sembra buona però.
ciao